Vacanze di Pasqua, il gusto di viaggiare

Vacanze di Pasqua, il gusto di viaggiare

Le vacanze di Pasqua sono una breve occasione di stacco dal lavoro e dallo studio, che permette di respirare finalmente l’agognata primavera e pregustare le attesissime vacanze estive. Primavera e Pasqua sono simboli di rinascita, spirituale ma anche fisica: con il tornare della bella stagione si recuperano anche le forze e la voglia di trascorrere del tempo all’aria aperta, magari viaggiando con i propri affetti, o magari anche da soli alla ricerca di se stessi.

I più tradizionalisti non mancheranno di programmare l’immancabile picnic di Pasquetta, un’occasione ghiotta di passare del tempo in pieno relax con una compagnia scelta di amici e tante leccornie da mangiare liberamente stesi su un prato. Non mancheranno poi musica, racconti e magari – perché no? – visite culturali. Spesso i musei statali in questi giorni sono aperti al pubblico con le esposizioni più interessanti, offrendo una varietà di eventi culturali adatti a ogni tipo di pubblico e di interesse.

Pasqua 2014 offrirà una rara concomitanza di feste concatenate: dal 20 aprile (Pasqua) al 25 aprile (Festa della Liberazione) gli italiani potranno ben pensare di programmare una sacrosanta “Pasqua con chi vuoi”, pensando alle migliori mete di viaggio per Pasqua. Noi ne consigliamo alcune, pensando un pò a tutti.

La mite e assolata Costa Azzurra durante il mese di Aprile si offre in tutto il suo splendore: sono ancora lontani i giorni di folla estivi, questo è il momento migliore per godere degli scorci più belli e dei colori più veri di questo fortunato lembo di terra affacciato sul mare. Da Ventimiglia si raggiungono in poco tempo le belle località della Costa Azzurra, a cominciare da Mentone, Nizza, Cannes, e se si programma un giro in auto si può godere anche dei magnifici colori, profumi e sapori della Provenza, con una visita alla delicata Aix-en-Provence, la magica Saint Rémy e la vicina Tarascona, affascinante per il suo bel castello.

La splendida ed eclettica Londra val bene una visita ora più che mai: il giorno di Pasqua la capitale britannica ospiterà la giornata finale dei campionati mondiali di danza irlandese (!), mentre a Pasquetta la centralissima Trafalgar Square sarà sede di straordinari eventi gratuiti in onore della festa di S. Giorgio. Una Pasqua speciale a Londra non può non includere anche una serata in uno dei tanti teatri cittadini, magari godendo di un bel musical, nonché uno speciale picnic di Pasquetta in Hyde Park o Regent’s Park.

L’Italia resta meta prediletta per chi cerca relax, cultura, coccole enogastronomiche e vita all’aria aperta. Tra le mete che ci sentiamo di raccomandare per Pasqua 2014 in Italia non possiamo mancare di citare i Colli Euganei in Veneto, ricchi di natura da scoprire in lunghe passeggiate e giri in bicicletta, per poi rilassarsi nelle magnifiche e salutari acque termali per cui il territorio è famoso, assieme ai suoi ottimi vini. Un giro in Toscana può regalare emozioni indimenticabili a chi volesse scoprire la regione da Firenze a Lucca, Pisa e Livorno, passando poi attraverso paesi ricchi di storia e fascino come San Miniato, Volterra e Siena. Un tour pasquale della Sicilia, anche breve, potrà dare già un piccolo assaggio di estate, con il clima che bacia questa terra piena di ricchezze culturali e naturali; anche chi arriva da lontano ora può approfittare dei voli a basso costo per godersi questa splendida regione un tempo meno accessibile. Infine, non perdetevi il Lago di Como, che in primavera sboccia in tutto il suo splendore, circondato da monti con le cime ancora innevate, e contornato da ville già riccamente fiorite dei colori della nuova vita.

1 Commento

  1. Federica 4 Febbraio, 2014 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.