Tra i vip e i profumi della Costa Azzurra

La Costa Azzurra è una delle zone più rinomate come luogo di villeggiatura per danarosi, personaggi dello spettacolo, per chi vuole farsi notare… yacht luccicanti, auto di super lusso… Ma la Costa Azzurra non è solo opulenza, offre anche tanto altro. Tanto per cominciare siamo in Francia e quindi buone colazioni con i famigerati (e originali) croissant francesi, buona cucina, un bel mare con acqua cristallina, musei, giardini e belle città e cittadine che meritano senz’altro una visita.

Partiamo da Nizza, il capoluogo e la città più animata, mondana ed affascinante della Costa Azzurra. Cominciamo la visita della città dalla Promenade des Anglais, la bellissima passeggiata sul lungomare, per poi dirigerci verso il centro cittadino e Place Massena, quest’ultima molto bella da vedere soprattutto di sera.

Se vi piace il verde, allora Mentone fa per voi. Al confine con l’Italia è famosa per i suoi giardini. A livello turistico non offre molto, è una cittadina più che altro da vivere più che da visitare ed è bello passeggiare tra le strette stradine del centro storico.

Al contrario Antibes è molto più mondana. E’ qui infatti che attraccano alcune tra le barche più lussuose al mondo e più precisamente all’ancora lungo il quai des Milliardaires. Merita inoltre una visita al Museo Picasso nel Castello Grimaldi, dove è possibile vedere 23 quadri e 44 disegni che l’artista spagnolo fece nel periodo in cui visse ad Antibes nel 1944.

Proseguiamo quindi verso il ricco centro balneare di Cannes. La vita qui si svolge prevalentemente nel centro storico e lungo la Promenade de la Croisette (famosa per il Fesival del cinema), una passeggiata sul lungomare dove attrazioni sono la spiaggia da una parte e i negozi e gli hotel di lusso (tra i più antichi e prestigiosi dell’intera costa) dall’altra. Una bellissima vista sulla baia, la si ha dal Castello a cui ci si arriva percorrendo strette stradine. Da qui consiglio una piccola escursione alla vicina isola di Santa Margherita: leggenda vuole che qui fu imprigionato dal Cardinale Richielieu il misterioso personaggio dalla Maschera di Ferro.

Eccoci quindi a Grasse, capitale mondiale del profumo. Qui ad essere sincera non c’è nulla da vedere o da fare, ma merita una visita a Fragonard, una profumeria del 1872 annessa all’antica fabbrica o in una delle tantissime profumerie. E’ bello lasciarsi inebriare dalle fragranze particolari dei loro profumi.

Ma torniamoad un’altra località vip per eccellenza della Costa Azzurra: St. Tropez. Locali alla moda, ristoranti costosi, yacht di lusso ancorati nel porto, negozi di marche famose… Ma fortunatamente è anche altro, non solo “apparenza”. St. Tropez è anche un tranquillo borgo marinaro, affacciato su una splendida baia naturale. Da visitare anche il museo de l’Annonciade, dove è possibile vedere opere di tanti artisti tra cui Matisse.

A metà strada tra Nizza e Mentone, uno stato nello stato: il Principato di Monaco, con centro a Montecarlo. Qui è sicuramente emozionante ripercorrere con la propria auto (a velocità di crociera, mi raccpomando!) le conosciutissime strade del Gran Premio di Monaco, fare una visita all’affascinante e lussuoso Casinò o una passeggiata nel bellissimo e rigoglioso giardino esotico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.