La Tour Eiffel

Credo si possa affermare, con assoluta tranquillità, che la Tour Eiffel è sicuramente il simbolo più rappresentativo ed universalmente riconosciuto della città di Parigi. L’opera di Gustave Eiffel oltre ad esser stata il primo esempio di architettura in ferro battuto è sicuramente uno dei monumenti più famosi al mondo. Fu inaugurata nel 1889 e ci vollero soli due anni per realizzarla (dal 1887 al 1889), l’opera venne commissionata per festeggiare i 100 anni della rivoluzione francese, doveva servire da entrata alla Fiera Mondiale del 1889. A rendere quest’opera così monumentale e particolare è proprio la sua struttura in ferro battuto, materiale che non era ancora stato mai utilizzato per la costruzione di un così grande monumento: una grande torre di ben 324 metri di altezza. Per anni è stata la struttura più alta al mondo, perse il primato solo nel 1930 quando venne costruito il Trump Building (40 Wall street). La torre è divisa in tre piani e su ognuno di essi è situato un belvedere dal quale potrete avere una visione totale della città. Il grande architetto Gustave Eiffel decise anche di mettere delle incisioni, sotto la balconata del primo piano sono stati incisi i nomi di ben 72 matematici francesi, una sorta di omaggio che l’artista volle fare ai sui maestri. I piani sono accessibili sia a piedi, basta solo salire circa 1700 scalini, o attraverso degli ascensori trasparenti. Molto divertente è un aneddoto legato alla seconda guerra mondiale, pare che quando Hitler venne a visitare la Tour Eiffel, i francesi finsero che gli ascensori fossero rotti, l’unico modo per salire era quindi prendere le scale, ciò impedì all’indegno uomo e dittatore di visitare il monumento.
Nel 2000, per festeggiare il nuovo millennio, i francesi decisero di illuminare l’intera torre, l’effetto scenografico ebbe grande successo così si decise di mantenere l’illuminazione.
All’interno della struttura è possibile pranzare i eleganti ristoranti, fare un giro per negozi e visitare eventuali mostre in esposizione.
Non tutti i parigini amano la Tour Eiffel da molti è infatti definita “l’asparago di ferro”, ciononostante rimane il monumento più famoso della città.
Negli anni questa struttura ha anche avuto diversi utilizzi tecnici: stazione meteorologia, analisi dell’aria, venne in passato istallato un barometro, un parafulmini ed un apparecchio per la radiotelegrafia.

Orari di ingresso e tariffe:
La Torre è aperta tutti i giorni dalle 9:00 a mezzanotte d’estate,mentre il resto dell’anno dalle 9:00 alle 23:00. Per l’ingresso tramite scale gli orari sono un po’ ridotti dalle 9:00 alle 18:30.

I prezzi a persona:
con l’ascensore 3° livello: 13,00 Euro, riduzione per i ragazzi dai 12 ai 24 prezzo 9,90 Euro; per i bambini dai 4 agli 11 anni ed i disabili il prezzo è di 7,50 Euro.
Con l’ascensore per il 2° livello: il prezzo d’ingresso è di 6,40 Euro,riduzione per i ragazzi dai 12 ai 24 anni prezzo di 4,00 euro; per i bambini dai 4 agli 11 anni ed i disabili il prezzo è di 3,00 euro.
Con le scale il prezzo d’ingresso è di 4,50 euro, riduzione per i ragazzi dai 12 ai 24 anni è di 3,50 euro; per i bambini dai 4 agli 11 anni ed i disabili il prezzo è di 3,00 euro. L’ingresso è gratuito per i bambini da 0 a 3 anni.
Per maggiori informazioni consultate il sito ufficiale:
http://www.tour-eiffel.fr/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.