Weekend a Firenze: occasioni di primavera

Per chi avesse bisogno di una nuova e convincente scusa per concedersi un weekend a Firenze, il capoluogo toscano è sempre attento a mantenere ricco, interessante e variato il proprio calendario di eventi: sicuramente troverete ciò che fa per voi. Non dovete far altro che scegliere ciò che più stuzzica la vostra curiosità e poi prenotare un hotel a Firenze per il vostro meraviglioso e/o meritato soggiorno.

Ad esempio, a Palazzo Strozzi potete andare alla scoperta delle origini di quello che ancora oggi viene considerato il “miracolo” del Rinascimento fiorentino, grazie a una mostra che riunisce capolavori provenienti da rinomati musei di tutto il mondo. L’esposizione, organizzata in sezioni tematiche, prende avvio da quella fondamentale riscoperta dell’antico che segnò il periodo tra la fine del XIII e l’inizio del XIV secolo, esemplificata da opere di artisti come Nicola Pisano, Arnolfo e Giotto. Questa prima sezione è intitolata, infatti, “L’eredità dei padri”, a cui segue “L’alba del Rinascimento”, dove spiccano i capolavori di Ghiberti e Brunelleschi per la Porta del Battistero. Si arriva così agli spettacolari esemplari di scultura pubblica monumentale, opera di artisti quali Donatello, Ghiberti e Michelozzo, testimonianza della creazione di un nuovo stile, nel quadro di una vera e propria esaltazione e celebrazione del modello fiorentino. L’esposizione affronta e indaga svariati aspetti dell’epoca del Rinascimento fiorentino, per chiudersi con una sezione dedicata ai busti-ritratto, segno del cambiamento che verso la metà del Quattrocento già vedeva affievolirsi lo spirito repubblicano. Si tratta davvero di un’occasione imperdibile per chi vuole farsi un’idea di cosa è stato il Rinascimento, la cui eredità ha reso il capoluogo toscano un luogo unico al mondo. La mostra sarà a Firenze fino al 18 agosto, in seguito si sposterà al Louvre di Parigi.

Se alle mostre preferite la musica e il teatro, Firenze è comunque una meta perfetta, soprattutto in questo periodo dell’anno, grazie al Festival del Maggio Fiorentino, che quest’anno si celebra dal 2 maggio al 24 giugno. Il calendario, al solito, è ricco di eventi di altissimo livello: sei titoli operistici, tre creazioni di danza dedicate a Stravinskij e quattro concerti.

E quelle menzionate sono solamente alcune delle opportunità che la città offre. Per farvi un’idea completa, consultate il sito della città. Trovato l’evento imperdibile? Allora non vi resta altro da fare che cercare un hotel a Firenze che corrisponda alle vostre esigenze. Grazie a siti web come Expedia, trovare la sistemazione ideale è facile e comodissimo: Expedia presenta un’ampia offerta di hotel e alberghi di tutte le categorie, dalle pensioni economiche ai complessi di lusso, tra i quali è possibile scegliere filtrando in base a numerosi criteri – la posizione, i servizi offerti, ecc. Inoltre, grazie agli utilissimi commenti resi disponibili dai precedenti visitatori, sarà difficile trovare “brutte sorprese” che rovinino il vostro soggiorno fiorentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.