Vietnam in moto

Se ami l’avventura, il viaggio in moto evuoi un modo del tutto particolare per scoprire un paese e la sua cultura, allora un itinerario da intraprendere è assolutamente quello in Vietnam. Conosciuto prima non come paese, ma come zona di guerra, da qualche anno si è aperto al turismo. Prima di partire è necessario munirsi di visto d’ingresso, con cui potrai rimanere nel paese fino ad un massimo di un mese, e che dovrai richiedere prima di partire, visto che al momento non si possono ottenere visti nell’aereoporto di arrivo. Come documento poi bisogna avere il passaporto con almeno sei mesi di validità residua.

Per visitare il Vietnam non c’è un periodo migliore dell’altro. Se decidi di visitare la parte a sud potrai trovare due stagioni: quella umida, che va da maggio a novembre, con alte punte in cui potrà piovere tra giugno e agosto e quella secca, che va da dicembre ad aprile. Il periodo più caldo va invece dalla fine del mese di febbraio e maggio.

Per visitare il Vietnam potrai affittare una moto sul posto così da essere libero nei vari spostamenti. Ecco di seguito alcune mete da visitare. Prima tappa è Ho Chi Minh, la città più grande del Vietnam dove troverai negozi, bancarelle, dove fare acquisti tipici, con carretti dove gli abitanti vendono la loro merce. Se cerchi il fresco e la natura allora prosegui verso Dalat. Poco fuori, a circa 5 chilomtri, troverai la Valle dell’Amore, dove potrai affittare una canoa, visitare il lago e fare una passeggiata a cavallo. Se invece ami la storia e la cultura vai a Hué, l’antica capitale, la più bella città del paese. Infine se ami le spiagge vai nella Baia di Halong, dove troverai 3000 isole dove fare immersioni e andare alla scoperta di bellissime grotte come quella di Hang Dau Go.

Foto: Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.