Una vacanza a San Vito Lo Capo

Salve, questa estate sono andato in vacanza a San Vito Lo Capo con mia moglie. Siamo partiti da Bergamo con Volo ryanair, atterrati all’aeroporto Trapani Birgi ed abbiamo preso la navetta della Sicildriver che avevamo prenotato da casa. Puntualmente atterati vi erano gli operatori della sicildriver ad attenderci con un cartello ed, insieme ad altre due coppie, siamo saliti sul minibus diretti a San vito lo Capo. Prima di arrivare ci siamo fermati al Bar di Purgatorio, Coffe Break, dove abbiamo fatto la prima abbuffata di cannoli. Non avevo mai mangiato dei cannoli così buoni. Arrivati a san Vito lo Capo l’autista ci ha lasciato proprio davanti l’Hotel Sabbia d’Oro. Ci siamo messi subito in costume e subito in spiaggia. E’ un posto fantastico, la spiaggia bellissima il mare che sembra quello dei Caraibi e come si mangia bene!. Durante la vacanza sempre con i pulmini della Sicildriver abbiamo fatto delle escursioni ad Erice e Segesta.
Erice è la montagna che si trova su trapani, abbiamo visitato il Castello di Venere e ci siamo fermati a comprare i souvenir alla Bottega di Peppe.
A Segesta abbiamo visitato il tempio e l’anfiteatro. Finita l’escursione ci siamo messi d’accordo con la Sicildriver per la partenza del ritorno e nel frattempo abbiamo continuato a goderci il mare. Gli ultimi due giorni abbiamo noleggiato un gommone della Nautical Service a prezzo modico ed abbiamo raggiunto la Riserva dello Zingaro. Un paradiso naturale.
Una settimana passata nel segno del mare, della buona cucina di Gaetano del Sabbia d’Oro e delle escursioni organizzate della Sicildriver.
La mattina della partenza eravamo tristi poichè ci siamo resi conto che una settimana era davvero poco. Il prossimo anno ritorneremo e faremo 2 settimane.

1 Commento

  1. Catania 20 Novembre, 2010 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.