Un week end nella città di Graz

Non molto lontano dalle Alpi, sorge Graz, la seconda città dell’Austria per numero di abitanti. La cittadina, conosciuta soprattutto per il suo paesaggio, si estende in una pianura circondata da verdi colline ondulate ed attraversata dal fiume Mur, nell’Austria sudorientale. Dista all’incirca due ore dalla città di Vienna, la capitale Austriaca. Oggi Graz rivive il suo antico splendore come uno dei maggiori centri europei della cultura.In questo post riuscirò a fornirvi una serie di indicazioni, utili per l’organizzazione di un Week end perfetto, con le giuste attrazioni da visitare, in una città fiabesca come questa.

Iniziamo la nostra esplorazione dal cuore della città, ovvero dalla Hauptplatz, la piazza principale di Graz. Tutta la piazza è pedonale, circondata da eleganti abitazioni antiche, facendo quasi da cornice al mercato di fiori e legumi che vi si svolge ogni settimana; una fontana segnala il centro esatto della Piazza.Da qui ha inizio Herrengasse, il viale più prestigioso di Graz, ricco di negozi ed edifici storici. L’architettura religiosa della città è dominata dalla Cattedrale di Domkirche, realizzata nel XV secolo per volere dell’Imperatore Federico III. Merita la vostra visita lo Schloss Eggenberg, il castello più importante di Graz, nella zona più occidentale del centro. L’edificio ospita alcune sezioni museali tra cui quella di preistoria, caccia e presenta alcuni splendidi affreschi e dipinti decorativi.La città vecchia è caratterizzata soprattutto da un rilievo ricco di vegetazione, la collina dello Schlossberg. Il colle è classificato come uno dei punti panoramici più belli per vedere dall’alto tutta la cittadina. Ve lo consiglio!La Torre dell´orologio, sempre situata sulla sommità della collina dello Schlossberg, è considerata il simbolo di Graz ed è possibile ammirarla da ogni parte del centro. Al calar del sole, Graz, risveglia risveglia la sua vivace vita notturna. I Bar ed i locali sono concentrati nei paraggi della città vecchia e alla Karl-Franzens-University a ovest del centro storico.

Dopo una serata movimentata, per riprendere le forze necessarie per terminare il nostro tour, potrete scegliere di pernottare in un dei molti e pittoreschi Alberghi a Graz.
Il giorno successivo comincia con una tranquilla passeggiata lungo le rive del fiume Mur.Luongo il corso del fiume che attraversa la città, troviamo l’Isola di Mur ovvero la Murinsel, una piccola isola pedonale artificiale d’acciaio, la cui forma ricorda una conchiglia. Venne costruita nel 2003 in occasione della nomina di Graz a città culturale Europea.Una città così ricca di cultura e storia, non poteva non ospitare notevoli musei. Per esempio vi consiglio la visita al Stadtmuseum Graz, il museo civico di Graz collocato nel Palais Khuenburg ed il Grazer Kunsthaus, museo d’arte contemporanea.
Il Landhaus di Graz è una delle maggiori attrazioni della città. Di notevole bellezza troviamo la facciata principale ed il cortile interno al palazzo; al suo interno potrete ammirare gli interni in stile barocco. Graz è una città vivace e ricca di stimoli, da visitare in ogni periodo dell’anno, perché riuscirà sempre a stupirvi con tutti i suoi numerosi eventi e manifestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.