Tour tra le magiche atmosfere delle birrerie di Praga…

Dicono che Parigi sia la città più romantica al mondo, ma se visiterete Praga d’inverno, non vi resterà che cambiare idea… Se non vi lascerete intimorire troppo dal freddo, Natale e Capodanno divengono infatti periodi ideali, quando la già splendida città, ricoperta dalla neve candida e completamente addobbata a festa, risulta ancor più affascinante e romantica. E per brindare alle feste? Nulla di più tipico di un buon boccale di birra. Sì perchè qui, ne scorre a fiumi di “nettare di luppolo”… La Repubblica Ceca infatti, contro aspettative che darebbero il primato agli inglesi, agli irlandesi o ai tedeschi, è il paese con il maggior consumo di birra ed è lungo questo itinerario “alternativo” che ci muoveremo, passando per birrerie e birrifici storici, per le birre più conosciute ed esportate, la Pilsner e la Budvar, assaggiando la Bernard o la Branik, fino alla Kelt, la birra scura preferita dai praghesi.

Partiamo dalla U Fleku, la birreria più antica, famosa per la birra scura di produzione propria chiamata Flekovske, con annessa visita al museo sulla storia della birra ceca. Vale la pena una visita, anche se i prezzi non sono tra i più economici. Per assaggiare una Pilsner un po’ diversa, bisogna passar dalla U Zlatého tygra e sorseggiare la Urquell Tankovna, non pastorizzata. Antica e tradizionale anche la piccola U cerného vola, dotata di una cucina buonissima, una delle poche birrerie dove assaggiare la Velkopopovický kozel. Poi, siete abbastanza vicini da non poter mancare una visita al maestoso Castello di Praga, meta irrinunciabile di un soggiorno in città. Ai piedi del castello, c’è poi il pittoresco quartiere di Mala Strana, con vicoli e viuzze pazzeschi. Qui trovate anche la Pivnice U Hrocha, una delle birrerie più tradizionali e caratteristiche.

Ovviamente, non si può non passare per Ponte Carlo, magnifico colosso gotico in pietra che collega Mala Strana alla Città Vecchia, con le sue splendide statue. Passeggiando lungo i suoi più di 500 metri di lunghezza, vi imbatterete in artisti, musicisti e venditori di souvenir, e potrete scegliere di salire su una delle due torri alle estremità, per ammirare la città dall’alto. In Piazza della Città Vecchia, dopo essere rimasti a bocca aperta dinnanzi al famosissimo orologio astronomico sulla torre del municipio, alla cattedrale, alla chiesa, ai palazzi e vicoli, non potete non immergevi nella vivace atmosfera della Pivnice U Rudolfina. Infine, anche nella meravigliosa cornice di Piazza San Venceslao, la più grande della città, non avrete che l’imbarazzo della scelta: U Pinkasu, U Medvidku con la freschissima Budvar oppure la Oldgott.

E infine sbizzarritevi tra piazze, vicoli e vicoletti: di certo non mancherete di incappare in pub e birrerie brulicanti di gente allegra ed ospitale e di bionde, brune, rosse… stiamo parlando di birre ovviamente!

Prenota un hotel a Praga alla tariffa più vantaggiosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.