Sharm el Sheik

Salve a tutti, lo sò è un post banale. Troppo facile pubblicizzare Sharm el Sheik, ma, nonostante ciò, credo che sia giusto spendere qualche parola. Potrei dire della barriera corallina (tra le migliori al mondo), dei pesci del mar Rosso (colorati e bellissimi), del deserto, misterioso e affascinante, della nightlife di Naama Bay, seconda a pochi posti. Ebbene, a 4 ore di aereo dall’Italia abbiamo un paradiso terrestre. Essendo il mio secondo viaggio a Sharm, vi parlerò di due cose che mi hanno colpito. Gli egiziani: sono veramente simpatici, scherzosi e disponibili. Lavorano 12 ore al giorno per uno stipendio di pochi euro eppure son sempre allegri. Dovremmo prendere esempio da loro. E non tutti sono così disponibili e allegri per spulciarci i soldi. La seconda cosa, per me importante quando vado all’estero: il cibo. Si mangia bene, in particolare, un paio di sere sono stato a cena nel ristorante di un ragazzo italiano, dove fanno un pesce che è la fine del mondo ad un prezzo modico. Il ristorante è “La Parrilla Restaurant” e si trova al Dahab Mall. Ve lo consiglio, così come vi consiglio alla grande Sharm. Sto già contando il tempo residuo per il prossimo viaggio nel mar Rosso.

1 Commento

  1. AlbaChiara 25 Agosto, 2009 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.