Polinesia, 10 euro al giorno per una vacanza irripetibile

Polinesia, 10 euro al giorno per una vacanza irripetibile

Sfogliando una rivista o un dépliant molto spesso ci capita di vedere delle foto di isole da sogno e di immaginare di essere proprio lì, distesi al sole, che sorseggiamo una bevanda rinfrescante. Un rumore improvviso, o il collega rompiscatole dall’altra parte della scrivania, ci riporta alla realtà. In pochi secondi torniamo a pensare ai nostri problemi e ci rendiamo contro che soggiornare su un’isola da sogno è praticamente impossibile. Il viaggio, il pernottamento, il ristoro, non sono accessibili alle nostre tasche che, purtroppo, continuano a svuotarsi. Però dovete ricordare che “la speranza è sempre l’ultima a morire”. Non ne siete convinti? Quello che stiamo per raccontarvi ha davvero dell’incredibile: avreste mai immaginato di poter soggiornare in un posto meraviglioso con pochi euro al giorno?

Noi non abbiamo mai perso la speranza, infatti abbiamo scoperto che con solo 10 euro al giorno è possibile trascorrere le vacanze in Polinesia, su una delle isole più belle al mondo. Si tratta di Poya Lisa, una piccola isola delle Sulawesi Centrali, site in Indonesia.

Su quest’isola è possibile dormire in uno degli splendidi nove cottage del Poya Lisa Resort, situati a due passi dal mare, spendendo solo 10 euro al giorno, il costo di una ricarica telefonica. Ovviamente quest’esperienza di viaggio è del tutto particolare. Non si tratta della solita vacanza in hotel immersi dagli agi e dai lussi, ma di un’avventura che può farci provare l’ebrezza di diventare dei novelli Robinson Crousoe.

Vivere a contatto con la natura, lasciarsi svegliare dal suono delle onde del mare e godersi la tranquillità di una spiaggia dalle acque cristalline, sono solo alcuni dei vantaggi di una vacanza di questo tipo. Niente internet e cellulari, poca luce nelle ore serali, l’acqua per lavarsi disponibile solo nei secchi, sono alcune delle cose che rendono il soggiorno suggestivo ed emozionante. È come essere dei naufraghi che approdano su un’isola deserta e si adattano, vivono a stretto contatto con la natura.

Tra le attività preferite dai “naufraghi” che soggiornano su questa isola ci sono lo snorkeling, le passeggiate in riva al mare, i giochi in spiaggia e osservare il fluire del tempo attraverso i giochi di luce creati dai raggi del sole durante le diverse ore del giorno.

Se questo tipo di esperienza vi incuriosisce e vorreste provarla, niente paura! Vi forniremo tutti gli strumenti per farlo. Innanzitutto, dovete sapere come approdare sull’isola. Poya Lisa è un’isola dalle dimensioni ridotte che afferisce all’arcipelago delle isole Togean e può essere raggiunta in tre diversi modi:

  1. Raggiungere le North Sulawesi dal Manado International Airport;
  2. Atterrare a Luwuk, raggiungere Ampana in autobus e da lì prendere un traghetto per Poya Lisa. In meno di un’ora di viaggio riuscirete a raggiungere il Resort. È possibile effettuare il viaggio in traghetto il martedì, il mercoledì, il venerdì e la domenica, a partire dalle 9 del mattino;
  3. Da Manado si raggiunge Gorontalo City e si cerca il molo dove, alle ore 20.00, ogni martedì, mercoledì e venerdì, partono i traghetti diretti a Wakai. Una volta raggiunta questa città, bisogna prendere un altro traghetto per raggiungere Poya Lisa (in condizioni normali, il viaggio dura circa due ore).

Senza dubbio, la soluzione più comoda è la prima che vi abbiamo indicato, ma non sempre è possibile raggiungere l’isola in questo modo. Per questo motivo, se siete davvero sicuri di voler organizzare il vostro soggiorno da naufraghi potete telefonare, alla sede amministrativa del Poya Lisa Resort, ai seguenti numeri: 62 464 22304 e 62 852 4100 3685. Oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica: poyalisaisland@gmail.com.

A questo punto, non ci resta che augurarvi un buon viaggio… che possa essere wild and free!

photo credit: Fakarava Island

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.