Nella verde Irlanda alla scoperta di Dublino

Dublino, la capitale della Repubblica d’Irlanda, rappresenta una meta davvero suggestiva. Situata a poche ore di volo dall’Italia e servita da compagnie di linea e low cost, permette di tuffarsi completamente nel modo di vivere Anglosassone, senza neppure avere il fastidio di dover cambiare il proprio denaro, al contrario di quanto accade in Inghilterra. Esistono alcune tappe che nessuna visita a Dublino, per quanto breve possa essere, può permettersi di tralasciare.

L’attrazione probabilmente più visitata della città è rappresentata dal Trinity College. Questa università, attiva ancora oggi, rappresenta l’eccellenza dell’istruzione irlandese, e può vantare tra i suoi ex studenti artisti del calibro di Oscar Wilde e Samuel Beckett. Fondato nel lontano 1592, il Trinity College può essere esplorato sia in maniera autonoma, sia usufruendo di una visita guidata, organizzata da studenti senior della stessa università. Con un tour breve ma esaustivo, esclusivamente in lingua inglese, la guida vi illustrerà la storia e le curiosità relative agli edifici che compongono il College. L’attrazione principale, che spinge migliaia di visitatori verso il Trinity College, è però l’antichissimo Book of Kells. Si tratta di una trascrizione finemente decorata della Bibbia, risalente al sesto secolo, di cui ogni giorno vengono esposte alcune pagine. Il libro e la sala ad esso dedicato si trovano all’interno della vasta libreria di proprietà dell’università.

Di tutt’altro tenore, ma anch’essa visitatissima da turisti di ogni parte del mondo, è un’altra delle principali attrazione di Dublino: la fabbrica della Guinnes. Si tratta dell’edificio, una volta adibito a vero e proprio stabilimento produttivo di questa celeberrima birra, che è stato attualmente trasformato in un museo. Durante la visita sarà possibile scoprire quali sono gli ingredienti più adatti per realizzare la Guinnes, si avrà una panoramica sulla storia di questa birra, con tanto di modalità di trasporto antiche e moderne e si potrà imparare a spillare autonomamente la pinta perfetta. Il Gravity Bar, situato all’ultimo piano dell’edificio, offre una vista mozzafiato dell’intera città: sorseggiare la propria birra ammirando tutta Dublino è davvero un’esperienza unica.

Per quanto riguarda la vita notturna, è assolutamente imperdibile una serata trascorsa a Temple Bar. Si tratta di un vivacissimo quartiere, animato ogni sera da turisti e residenti, in cui sono raccolti moltissimi pubs, bar e caffè. Spessissimo è possibile ascoltare musica dal vivo, e degustare una buona birra o una tipica cena Irlandese, mentre nel tavolo accanto un gruppo di Dublinesi DOC discute animatamente di sport e politica. In merito allo shopping, invece, è indispensabile una visita a Grafton Street, un’intera via costellata di negozi di ogni genere.

Prenota un hotel a Dublino alla tariffa più vantaggiosa.

Foto: Flickr.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.