Mete per il Ponte dell’Immacolata

Voglia di vacanza? L’estate è già passata nel dimenticatoio? Cominciate a contare i giorni che mancano alle tanto agognate vacanze di Natale, ma vi sembrano ancora troppo lontane? Non dimenticatevi i giorni di ferie che ci saranno per il ponte dell’Immacolata, dall‘8 all‘11 dicembre o dal 7 per i più fortunati (i milanesi!)! Ecco qualche dritta su dove potete trascorrere qualche giorno all’insegna del relax, dello sport o della cultura.

Per chi non vuole perdersi la possibilità di andare qualche giorno a sciare, perché non unire anche un’escursione davvero particolare? Stiamo parlando del Bernina Express, che parte dal centro della Valtellina (Tirano) per arrivare fino alla splendida località che è Saint Moritz.
60 chilometri per un viaggio di 2 ore e 30 minuti per godersi bellissimi panorami, quasi da fiaba, tra le montagne ghiacciate. Il prezzo del biglietto costa circa 20 euro a/r, ma potete trovare numerose agenzie che creano pacchetti bus + treno + mercatini di Natale a 70-80 euro.

Se invece preferite il caldo e avete qualche giorno in più di vacanza potete optare per Capoverde, un gruppo di splendide isole nell’Oceano Atlantico a poco più di 500 chilometri dalle coste senegalesi.
Il clima è tropicale secco, con una media di 25 gradi e scarse precipitazioni. Per gli appassionati di immersioni, il fondale è molto ricco. Per chi preferisce una vacanza rilassante in qualche resort di lusso può optare per l’Isola di Sal. Spiagge lunghissime, bianche, la possibilità di paticare surf e kitesurf, fare delle gite in barca a vela e godersi un bellissimo sole. Per gli amanti dell’avventura ci sono invece le isole di Boavista e Santiago, con strutture alberghiere più semplici. Una settimana all inclusive costa circa 1000 euro.

Per gli amanti della cultura ecco una meta classica, ma non troppo: Praga. Città meravigliosa, facile da raggiungere e visitabile con un budget contenuto.
Partendo da Milano si può volare con EasyJet a circa 200 euro a/r a persona. Da visitare: il castello di Praga, il Ponte Carlo, la Piazza dell’Orologio e Piazza Venceslao. Un modo diverso per visitare la città è prenotare il tour su di un’auto d’epoca, di quelle che fanno partire con la manovella. Avrete la guida, (parlano abbastanza bene l’inglese) che vi racconterà i più bei luoghi di Praga. Il giro dura circa un’ora e arriverete proprio fino al Castello, dove godrete di una bellissima vista sui tetti della città. Non dimenticatevi anche i numerosi concerti nelle Chiese. Meritano davvero!

1 Commento

  1. comparazione viaggi 15 Novembre, 2011 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.