Il magico Nord Europa e le sue capitali

Il Nord Europa è una terra ricca di fascino senza tempo, cultura, e così le sue capitali, splendide città piene di favolosi e, a volte, anche insospettabili punti di interesse e chi lo visita per la prima volta, non può non rimanerne affascinato. Ecco quindi una piccola selezione di alcune tra le capitali del Nord che meritano una visita, anche solo di qualche giorno e che offrono davvero tanto ai visitatori assetati sempre di nuove cose da scoprire.

Vienna – Si dice Vienna e si risponde Mozart, Beethoven, Strauss… E’ senza dubbio la patria della cultura musicale, oltre ad avere musei di livello mondiale come il Kunsthistorisches Museum, il più prestigioso dei musei viennesi. Nel centro della città, i luoghi più interessanti da visitare sono la Cattedrale di Santo Stefano, simbolo della città e l’Hofburg, il palazzo imperiale e residenza degli Asburgo per diverse generazioni. Obbligatoria, prima di partire da Vienna, una corsa in tram lungo la Ringstrasse, un anello di grandi viali lungo qualche chilometro, che circonda la zona monumentale della città.

Copenhagen – Tra le maggiori attrattive, sicuramente la statua della Sirenetta, simbolo della città e il Tivoli, il famoso parco di divertimenti situato proprio nel centro storico. Il modo migliore per poter vivere a pieno Copenhagen è quello di prendere una bicicletta e unirsi ai danesi. Se volete invece avere una panoramica della città e godere di una straordinaria veduta, dovrete farvi ben 400 scalini per salire sulla vetta della torre della Vor Frelsers Kirke. La fatica sarà ben premiata!

Amsterdam – Una vera e propria opera d’arte a cielo aperto. Grazie alle sue tantissime isole, canali e ponti, è stata definita la Venezia del Nord. Va da sè che quindi, una escursione lungo i canali è assolutamente d’obbligo. Il centro della città è il Dam, dove troviamo il Palazzo Reale e la Nieuwe Kerk, la basilica calvinista del ‘400 dove si incontrano ancora oggi i sovrani d’Olanda. Ma c’è un luogo che sicuramente tutti conoscono: la casa più visitata dei Paesi Bassi, quella dove Anna Frank si rifugiò per sfuggire alla deportazione nazista. Da non perdere, una visita al Van Gogh Museum, all’interno di uno splendido edificio, che raccoglie tantissime opere dell’estroso artista. Un vanto della città è poi lo Zoo Artis: il più antico giardino zoologico d’Europa.

Berlino – Giovane e alternativa, è la città adatta a chi ha voglia di divertirsi. Girare la città visitando i resti del muro dipinti con magnifici murales e il simbolico Checkpoint Charlie, la ex linea di confine, è piuttosto emozionante. Per vivere appieno la città, quella vera, dovete avventurarvi nei quartieri periferici, andare al mercato di Winterfeldtplatz o organizzare un pic-nic nel fiabesco parco della Pfaueninsel (isola dei pavoni), al centro del fiume Havel.

Londra – Una città assolutamente imperdibile se non ci siete mai stati e per niente monotona per chi invece l’ha già vista. E’ sempre bello passeggiare e fare shopping tra Piccadilly Circus e Trafalgar Square, tra Covent Garden e i mercatini di Portobello. Oppure visitare l’Abbazia di Westminster, il luogo in cui sono stati incoronati tutti i re e le regine d’Inghilterra, il vicino Palazzo del Parlamento e il Big Ben. Altro simbolo della città da non perdere è il Tower Bridge. Naturalmente occorre dare una occhiata anche a Buckingham Palace, residenza della Famiglia Reale con il suo cambio della guardia e a St. Jame’s Park, il più antico dei parchi reali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.