Costa Verde: uno splendido angolo di Sardegna

La Sardegna è una terra notoriamente ricca di bellissimi paesaggi e caratterizzata da un mare cristallino, in cui tuffarsi è il modo perfetto per trascorrere l’estate. Sicuramente la Costa Smeralda rappresenta una delle zone più note a chiunque, ma in questa splendida regione esiste un’altra costa, altrettanto degna di essere visitata: si tratta della Costa Verde, una zona che si estende nella Sardegna sud-occidentale per circa 47 kilometri e comprende spiagge incontaminate, paesaggi montani suggestivi e borghi turistici.

Le località marinare della Costa Verde appartengono tutte, dal punto di vista legale, al comune di Arbus, situato a 300 metri sul livello del mare, che possiede però tutte la caratteristiche di un tipico paese montano. Una delle principali fonti di sostentamento economico di Arbus e di tutte le località della Costa Verde era, alcuni decenni fa, l’attività mineraria.

Durante un viaggio in questo bellissimo territorio, è possibile ancora oggi osservare i resti di miniere, binari e antichi sistemi di trasporto. I due siti meglio conservati sono quello di Montevecchio, che si trova nella zona tra Arbus e Guspini, e quello di Ingurtosu, che, assieme a Montevecchio e ad altre sei località, costituisce il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna.

Il punto di forza della Costa Verde, però, sono certamente le sue spiagge, ognuna dotata di caratteristiche peculiari, che le rendono davvero indimenticabili. Chi decide di recarsi presso la spiaggia di Piscinas, dovrà mettere in conto un tragitto non esattamente confortevole. Prima di giungere a destinazione, sarà infatti necessario percorrere alcuni chilometri di strada non asfaltata, caratterizzata da crepe e buche. Il paesaggio che si osserva prima di essere abbagliati dal mare azzurro è simile a quello di un deserto: a poche centinaia di metri dalla riva, infatti, alcune dune di sabbia alte fino a 60 metri caratterizzano la zona, inframmezzata da verdi arbusti che riescono a crescere nonostante l’ambiente poco favorevole. Il mare di Piscinas è quello tipico della zona: già profondo a pochi metri dalla riva e da affrontare con prudenza quando è agitato, ma trasparente e illuminato da una finissima sabbia dorata.

Altra splendida spiaggia della zona è Scivu. Ancora più arduo da raggiungere rispetto a Piscinas, questo meraviglioso tratto di costa è immerso nella natura incontaminata, con una vegetazione che arriva a pochi metri dal mare. Il suo mare verde azzurro è sempre limpido e pulito, e rende tale destinazione una delle più gettonate per coloro che amano una vacanza all’insegna della tranquillità.

Chi invece desidera al tempo stesso trascorrere giornate in riva ad un bellissimo mare, ma avere i vantaggi di bar, ristoranti e lidi attrezzati, può optare per alcune altre spiagge dislocate lungo la Costa Verde: Torre dei Corsari, Portu Maga e Buggerru sono delle valide opzioni.

Prenota un hotel in Costa Verde alla tariffa più vantaggiosa.

Foto: Flickr.com

1 Commento

  1. Antonio 29 Ottobre, 2012 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.