Bandiera Blu 2015: ecco le più belle spiagge premiate

Bandiera Blu 2015: ecco le più belle spiagge premiate

Sulla falsa riga di una nota canzone italiana, i tanti operatori del settore turistico costiero nazionale ed i tanti viaggiatori che sceglieranno quest’estate di trascorrere le vacanze sulle spiagge del Bel Paese, potranno cantare: il mare è sempre più blu.

Da poco, infatti, sono state comunicate ufficialmente le spiagge italiane insignite del prestigioso riconoscimento di Bandiera Blu, ed i dati sono decisamente positivi: il numero di località di cui è stata certificata l’eccellente qualità delle acque e l’ottima gestione ambientale, è aumentato di ben 11 unità dallo scorso anno, attestandosi a 280 litorali.

La Liguria è di nuovo la regione più blu d’Italia, con oltre 20 spiagge premiate: tra i lidi, si conferma stabile la Baia dei Saraceni, in provincia di Savona. Una spiaggia che si discosta dallo standard tradizionale ligure, richiamando alla mente atmosfere tropicali: la sabbia è bianca, l’acqua è cristallina, il blu del mare gode di sfumature intense e variegate.

Per i viaggiatori in visita in Liguria, è suggerito uno stop anche alla spiaggia di Moneglia, in provincia di Genova, nota, oltre che per il blu intenso del suo mare, anche per l’alta qualità e sostenibilità, nel rispetto dell’ambiente, delle attrezzature balneari e dei servizi al cliente.

Anche la costa Adriatica gode di numerosi riconoscimenti: tra Emilia Romagna, Marche ed Abruzzo, fioccano le località balneari premiate per la loro pulizia, il loro livello di servizio e la loro responsabilità ambientale.

Tra le spiagge più belle, sicuramente da visitare, spicca la spiaggia di Fossacesia, in provincia di Chieti. Un lungo tratto di costa, incorniciato da natura selvaggia, dove si alternano ciottoli e sabbia.

Tra le regioni premiate, non poteva mancare la Sardegna con le sue incantevoli spiagge, che nulla hanno da invidiare a quelle dei paradisi esotici.

Tra le tante località sarde che nel 2015 isseranno bandiera blu emergono, per bellezza e fascino, le paradisiache spiagge dell’Arcipelago della Maddalena, tra cui spuntano quelle dell’isola di Caprera, come la spiaggia dei Due Mari e la spiaggia del Relitto, accomunate da sabbia bianchissima e fine ed acqua cristallina, dai riflessi color ghiaccio.

Se state organizzando le vostre vacanze nella bella isola Sarda, mettete in agenda una fermata a Capo Testa, a poca distanza dalla più nota Santa Teresa di Gallura: mare che passa dal blu cobalto al turchese acquerello, spiaggia bianca, e tanto divertimento, fanno di questa località una meta perfetta per i viaggiatori di tutte le età.

Nella lunga lista di spiagge pulite ed attraenti, merita un citazione anche la Puglia: una regione che si è riscoperta viva, energica e ardente e che, anno dopo anno, ha sviluppato una spiccata attenzione ai viaggiatori, valorizzando il proprio patrimonio, ed attirando un numero sempre crescente di turisti provenienti da tutto il mondo.

Il Salento, in particolare, è oggi il fiore all’occhiello dell’intera regione: una zona capace di coniugare tradizione, gioventù, passione, cultura e tanto bel mare.

È proprio salentina una delle località balneari premiate con la tanto attesa bandiera blu: Torre dell’Orso.

Una destinazione di mare che si affaccia sulla costa orientale, dove il tempo sembra essersi fermato ed è possibile respirare l’autenticità della terra pugliese e dei suoi abitanti.

Foto by Flickr

1 Commento

  1. splendidoviaggio.it 10 Gennaio, 2016 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.