Anche in Italia spiagge da sogno

Anche in Italia spiagge da sogno

L’estate non è poi così lontana. Quanti di voi stanno già pensando alle prossime vacanze e quali località di mare raggiungere, per vivere un’estate indimenticabile? Sole, relax, acqua fantastica: gli ingredienti giusti per una vacanza da sogno. E non occorre andare lontano, perché lungo i tanti chilometri di costa della nostra bella Italia, ci sono delle spiaggie che sono dei veri e propri paradisi terrestri, che non hanno nulla da invidiare ai mari dei caraibi. Ecco alcuni consigli.

Considerata addirittura tra le spiagge più belle del mondo, nell’isola di Lampedusa, in provincia di Agrigento, troviamo la “Spiaggia dei Conigli“, che mostra ancora, ai turisti, il suo lato più naturale e selvaggio. Sabbia bianca, acqua cristallina e un paesaggio incantato. A contribuire poi al suo fascino, è il anche fatto che questo luogo venga scelto ogni anno dalle tartarughe marine caretta-caretta, che vengono proprio qui a deporre le uova. Ancora più emozionante, sarebbe poi riuscire a vedere il bellissimo ed emozionante momento, in cui le uova si schiudono e le piccole tartarughe corrono dalla spiaggia verso il mare.

Non è poi assolutamente da meno “Cala Mariolu“, una delle perle del Golfo di Orosei (Nuoro). Sassolini, sabbia rosa, acqua trasparente col fondale basso, ricca di grotte… Questa spiaggia è raggiungibile prevalentemente dal mare, con partenze da Cala Gonone, Arbatax e Santa Maria Navarrese. Volendo, è raggiungibile anche via terra, ma solo attraverso un percorso di trekking che, a causa delle difficoltà, può però essere affrontato solo da escursionisti veramente esperti.

Sempre nel Golfo di Orosei, troviamo anche “Cala Goloritzè” a Baunei (Ogliastra), altro vero e proprio paradiso, dichiarato addirittura Monumento Nazionale Italiano per la sua bellezza e integrità ambientale. Questa bellissima spiaggia, è raggiungibile sia via terra, tramite un percorso di trekking e dopo aver lasciato in sosta l’automobile nel parcheggio di Su Porteddu, che per mare, ma utlizzando, una volta superate le boe di delimitazione, solo imbarcazioni sprovviste di motore. Se il nome non vi dice nulla, l’immagine la ricorderete sicuramente: è infatti famosa, tra le altre cose, per lo splendido e fotografatissimo arco calcareo situato proprio sul mare.

Tra le spiagge paradiso, anche “Cala Rossadi Favignana, l’isola maggiore delle Egadi, in provincia di Trapani. L’acqua qui va dall’azzurro al turchese e l’ambiente ha davvero qualcosa di paradisiaco, grazie anche ai suoi paesaggi ancora intatti e selvaggi. Per arrivarci, occorre affrontare una lunga discesa (di conseguenza anche una lunga salita per il ritorno), pertanto non si presta come spiaggia per le famiglie o per anziani, ma piuttosto per giovani o coppie che sono alla ricerca di un po’ di relax o esperti di trekking.

Per concludere, anche se l’elenco sarebbe davvero lunghissimo, cito la “Spiaggia La Pelosa” a Stintino in provincia di Sassari, nel Golfo dell’Asinara. E’ sicuramente una delle spiaggie più belle della Sardegna e molti la considerano la sua acqua la più cristallina d’Italia. Sabbia bianchissima, acqua sempre calma e dal basso fondale, è particolarmente adorata da chi ama fare lunghe passeggiate con i piedi a bagno nel mare, oltre ad essere raccomandata anche per le famiglie con bambibni piccoli, che possono allontanarsi senza paura. Di fronte, una bellissima vista sulla torre aragonese della Pelosa edificata nel 1578.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.