Alla scoperta della Francia: la Bretagna

Soffermandoci ancora in Francia non possiamo fare a meno di passare per una regione ricca d’arte e di mistero, la Bretagna che fu chiamata così per via degli abitanti Bretoni che fuggivano dalla loro patria: la Britannia. La Bretagna con il suo fascino storico ed i suoi personaggi storico-fantastici che l’hanno resa famosa come Merlino, il Cerchio delle pietre, i famosi megaliti intorno ai quali si presume siano nate le antiche religioni. I paesaggi, che spaziano dalle scogliere a strapiombo sull’oceano alle rigogliose foreste agli altopiani inondati di sole, sono senz’altro mozzafiato e già solo per questo varrebbe la pena di visitarlo.

Lasciatevi tentare da questa fiabesca atmosfera di cavalieri e magia.

L’incanto prosegue e si esalta a tavola, davanti a pantagruelici piatti di pesce, sontuosi plateaux di crostacei e frutti di mare, stuzzicanti crêpes dolci e salate, accompagnate dall’immancabile sidro o da una buona birra bretone. 

Ecco alcuni luoghi da visitare:

Cancale
E’ molto famosa per l’allevamento di ostriche e vi si può ammirare lo spettacolo dei flussi delle maree. Ammiriamo il grazioso porto con imbarcazioni caratteristiche e in uno dei tanti ristorantini gustiamo un buon piatto di pesce, molluschi preferibilmente.

Carnac
La sua attrazione principale è il sito preistorico ove si trovano molti megaliti. Questi menhir sono situati in tre diversi campi: Allineamenti di Menec, di Kermario e di Kerlescan. Il menhir più famoso è il Grand Menhir Brisé, che con i suoi 20 metri di altezza.
La datazione di queste pietre presuppone un periodo che va dal 5.000 al 3.500 a.C.
Possiamo inoltre ammirare i dolmen ed i tumuli, alcuni perfino decorati, le antichè sepolture della tribù.
E’ possibile arrivare in tale sito con una navetta o volendo noleggiando delle bici.

Castello di Josselin
Questa imponente e maestosa fortezza che si specchia sul fiume Oust e che pare appartenesse ai conti di Rohan. Si ammirino le massicce torri all’esterno ed all’interno le grandi sale fra cui: la biblioteca, il museo delle bambole. Nel cortile invece si visitino le scuderie.
 
Dinan
Una splendida perla medievale circondata dagli antichi bastioni (dai quali si gode un superbo panorama) e sovrastata da un maestoso castello. Osserviamo percorrendone le stradine le abitazioni dell’epoca restaurate. Visitando il castello non manchiamo di passare dal museo per uno sguardo alla storia della città e ai manufatti locali.

Rennes
Trattasi del capoluogo della Bretagna, è una città molto antica che conserva gran parte delle caratteristiche medievali. Imperdibile è il Palazzo del Parlamento bretone, osserviamo al suo interno i fastosi saloni, le ricche decorazioni e la mobilia. Da visitare anche il Parc du Thabor: un’oasi verde il cui ingresso è gratuito ove possiamo ammirare statue e fontane, i giardini con i roseti e le voliere.

Saint Malò
Una vera e propria roccaforte corsara con maestosi bastioni del XVII secolo.
Ammiriamo la Cattedrale di Saint Vincent con le sue vetrate colorate e ancora il Castello di Saint Malò (XIV-XV secolo) all’interno del quale è possibile visitare un museo. Osserviamo inoltre gli splendidi edifici in granito e per chi ama lo shopping qui ci sono davvero tanti negozi di moda.
Concludiamo questo tour fermandoci in un bel ristorante (come le Chalut ad esempio) per gustare deliziosi astici, profumati crostacei ma anche tanti altri piatti di pesce e le famose crêpes, il tutto rigorosamente accompagnato da dell’ottima birra bretone.

Prenota un Hotel in Bretagna alla tariffa più vantaggiosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.