Capri: una vacanza da sogno

Chiunque senta pronunciare il nome di Capri, lo associa immediatamente all’idea di una vacanza da sogno, una meta ambita ed alla moda, che, almeno una volta nella vita, merita di essere visitata. Bisogna chiarire subito che se si prende la decisione di trascorrere le proprie ferie in questa bellissima isola, si dovrà mettere in conto una spesa economica piuttosto elevata: gli hotel e gli appartamenti in affitto, infatti, hanno costi non alla portata di tutte le tasche, specialmente durante l’alta stagione. Una buona opzione è quella di scegliere un bed&breakfast e recarsi a Capri all’inizio o alla fine della stagione estiva.

L’isola è davvero ricca di attrattive, sia per coloro che amano la natura ed i paesaggi mozzafiato, sia per coloro che prediligono una vacanza culturale. Capri è una meta perfetta anche per gli amanti della vita mondana: sedersi a prendere un caffè in uno dei numerosi bar situati in piazza Umberto I, nota semplicemente come “La Piazzetta”, rappresenta un’esperienza indimenticabile per la propria vita sociale, da raccontare senza indugio ad amici e parenti.

Esistono diversi luoghi naturali imperdibili per coloro che si recano in vacanza sull’isola. Tra i più famosi ci sono certamente i Faraglioni. Si tratta di tre alte rocce, situate a qualche metro di distanza dalla costa, che con il loro profilo caratterizzano il paesaggio di Capri. Il faraglione più vicino alla costa si chiama Stella, quello più esterno è denominato Scopolo, mentre il secondo è chiamato semplicemente Faraglione di Mezzo. Se si sceglie di concedersi un giro in barca al largo dell’isola, si potrà vivere l’esperienza di passare attraverso l’arco che caratterizza proprio il Faraglione centrale.

Un’altra gita che non può essere tralasciata per chi si reca a Capri è quella in barca presso la Grotta Azzurra. Questa Grotta, famosa già ai tempi dell’Impero Romano e meta amata dall’imperatore Tiberio, è caratterizzata dalla colorazione azzurro intenso che l’acqua assume al suo interno. Ciò è dovuto ad un ingresso, situato sotto il livello del mare, da cui la luce solare entra nella grotta. Per visitare la Grotta Azzurra si dovrà salire su una piccolissima barca a vela, guidata da esperti marinai del luogo, che organizzano quotidianamente numerose escursioni.

Capri è anche ricca di soddisfazioni per chi ama l’arte. Sull’isola sono infatti visitabili i resti delle antiche ville che Tiberio vi aveva fatto costruire. Tra queste, Villa Jovis è quella che ancora oggi si conserva meglio, ma sono presenti anche delle rovine di Villa Damecuta, che si trova nel territorio di Anacapri, e alcuni resti di edifici di età romana sulla spiaggia chiamata Bagni di Tiberio.

Prenota un hotel a Capri alla tariffa più vantaggiosa.

Foto: Flickr.com

1 Commento

  1. Marco 21 Agosto, 2012 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.