Viaggio attraverso i ristoranti più cari d’Italia

Viaggio attraverso i ristoranti più cari d'Italia

Per una occasione davvero speciale (la famosa occasione della vita), o semplicemente perché conoscerli evita di incappare in spiacevoli situazioni, o ancora, per pura e semplice curiosità, ecco un simpatico giro d’Italia attraverso alcuni tra i ristoranti più cari del nostro Bel Paese.

Partendo dalla capitale, a Roma troviamo La Pergola, un ristorante situato all’ultimo piano dell’Hotel Cavalieri Hilton nella zona di Monte Mario, da cui si gode di un panorama mozzafiato. Non per niente, mentre state cenando, avete come sfondo la Cupola di San Pietro! Il locale, inutile sottolinearlo, è raffinato ed elegante e lo chef è il tedesco Heinz Beck.

Salendo verso nord, andiamo ad una cena virtuale questa volta nella capitale della moda: Milano. Il ristorante in questione è Ristorante Cracco, dell’omonimo chef, volto stra conosciuto di alcune trasmissioni televisive culinarie. Due stelle Michelin, qui vengono proposti piatti rivisitati della tradizione milanese.

Dalle città ci spostiamo in uno scenario idilliaco. Siamo nella Riserva naturale del parco dell’Oglio Sud, più precisamente a Canneto sull’Oglio, in provincia di Mantova e la nostra prenotazione è presso il Ristorante Dal Pescatore. Pensate solo per un attimo che all’inizio era una semplice osteria. Nel tempo si è trasformato in un ristorante tre stelle Michelin. Ne ha fatta di strada! I menù cambiano molto spesso e sono sempre stagionali, con piatti unici e raffinati della tradizione locale.

A Rubano, in provincia di Padova, c’è il conosciutissimo Ristorante Le Calandre dei fratelli Alajmo, anche questo tre stelle Michelin. La cucina proposta è piuttosto creativa, ma di ispirazione regionale, il tutto circondato da un ambiente molto elegante e raffinato.

Chi non conosce poi lo chef televisivo Gianfranco Vissani? Anche lui ha il suo Ristorante, Casa Vissani, appunto, a Baschi in provincia di Terni, abbellito all’esterno da un bellissimo parco con vista su lago. Da molti è considerato addirittura uno dei più “in” d’Italia.

Proseguiamo il nosro tour gaastronomico d’èlite con Combal.zero a Rivoli (TO) dello chef Davide Scabin. La sua è una cucina particolarmente attenta alla scelta delle materie prime e alla cottura degli alimenti, mentre il ristorante si presenta con uno stile davvero minimal.

Conosciuto perché spesso fa parlare di sé, anche lo chef Massimo Bottura, padrone di casa della sua Osteria Francescana nel centro storico di Modena, che naturalmente di osteria ha ben poco, come potrete ben immaginare, tanto da essere considerato uno dei ristoranti migliori nel mondo! Qui si può sperimentare una forma di cucina che è un vero e proprio mix tra scienza e arte… e la degustazione “Sensazioni” ne è la testimonianza!

Terminiamo il nostro tour del lusso nella ristorazione con l’Enoteca Pinchiorri a Firenze. Già la location è tutta un dire, visto che il ristorante è situato nel settecentesco palazzo Jacometti-Ciofi. Si aggiunge poi il fatto che è anche considerato uno dei ristoranti più prestigiosi non solo d’Italia, ma del mondo.

A chiusura, una considerazione del tutto personale: sicuramente in questi ristoranti potrete gustare piatti unici, prelibati e circondati da un’atmosfera da sogno. Quel che resta è che… occorre un portafoglio bello pieno!