Natale 2018 e Capodanno 2019: un mondo di possibilità per le tue vacanze

Natale 2015 e Capodanno 2016: un mondo di possibilità

Mancano poco meno di 2 mesi al Natale 2018 e al Capodanno 2019 ed è tempo quindi, per chi non l’avesse già fatto, di decidere dove trascorrere le tanto sognate vacanze. Dalle città al mare fino alla montagna: per chi passerà fuori casa le festività natalizie c’è l’imbarazzo della scelta.

Tra le mete top non possono mancare Londra e New York, 2 must che non tramontano mai: i fuochi d’artificio ai piedi del Big Bang, che salutano tradizionalmente il nuovo anno, e lo skyline newyorkese innevato e ultra affascinante rappresentano solo alcuni dei motivi per cui vale la pena visitare queste city accessibili 365 giorni all’anno, ma che in questo periodo si vestono letteralmente a festa per lasciare senza fiato turisti e visitatori. Per chi ama le città, ma vuole unire anche il risparmio ecco che, a fianco dei grandi classici, si stanno facendo largo nuove mete che non hanno nulla a che invidiare alle sorelle più conosciute: stiamo parlando, ad esempio, di Budapest che unisce l’arte e il low cost in un equilibrio perfetto, o ancora Tallin, capitale di una Estonia in grande espansione, fino a Nizza o Lisbona, dove le temperature rimangono sempre miti anche durante l’inverno.

Per chi ama la montagna, invece, il nostro Paese è il non plus ultra nel mondo: Ortisei, Val Gardena, e l’Alpe di Pampeago, rimanendo in Trentino Alto Adige, o ancora, spostandosi nel versante Ovest, Courmayer, Sestriere e Saint-Vincent offrono, come ogni anno, paesaggi mozzafiato completamente innevati, l’ideale per chi ama trascorrere il Natale ed il Capodanno con gli sci ai piedi. Chi, invece, predilige trascorrere le festività all’estero, per trovare soluzioni ottimali non si deve andare molto lontano: Innsbruck, in Austria, è una delle località più attente alla qualità della villeggiatura dei turisti. Le strutture ricettive sono all’avanguardia, e le piste sono facilmente raggiungibili da ogni parte della città grazie ad una capillare rete di trasporti dedicati. Non mancano poi, una volta che il sole scende dietro le vette, le possibilità di divertimento serale e notturno con ristoranti e locali aperti a tutte le ore per una vacanza indimenticabile.

Abbiamo parlato di città, abbiamo esplorato le pendici più affascinanti, ora è arrivato il momento di scoprire quali siano le mete più calde, è proprio il caso di dirlo, per trascorrere il Natale 2018 e il Capodanno 2019. I Caraibi, come da tradizione, rimangono la soluzione più equilibrata per chi vuole rispolverare i costumi da bagno dall’armadio senza spendere una fortuna. Quest’anno, tra tutte le isole che compongono l’arcipelago, Antigua è quella che, più di ogni altra, sta riscuotendo successo tra i viaggiatori. Le spiagge bianche e il mare cristallino sono il lasciapassare di una meta da sogno, in cui i beach bar con musica dal vivo saranno il teatro delle numerose feste che accoglieranno il nuovo anno. Per chi, invece, vuole e può spendere di più le Maldive rimangono il luogo incantato dove trascorrere il Natale e il Capodanno più bello della vostra vita. Tra snorkeling e cene a base di spezie, le isole maldiviane vi rimarranno nel cuore, per sempre.

1 Commento

  1. Hotel Lory 7 gennaio, 2016 Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.