Capodanno a Parigi

E’ la città degli innamorati per eccellenza, quella che ti regala un’atmosfera magica appena arrivi. Chi non sogna di andarci almeno una volta? Stiamo parlando di Parigi, capitale europa ricca di storia e di cultura. Perchè allora non trascorrerci qualche giorno per le feste di Capodanno? Arrivarci è semplice. Si può optare per due possibilità: treno o aereo. Sicuramente in aereo è più veloce, ma anche il treno ha le sue comodità, soprattutto se si sceglie di viaggiare di notte, in comode cuccette o vagone letto, in modo tale da non dover pagare una stanza d’albergo.

Per quanto riguarda l’alloggio, come tutte le grandi città ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Visto che però andrete a Parigi per festeggiare l’ultimo dell’anno, magari con la vostra dolce metà, ecco qualche albergo romantico: Le Pavillon de la Reine, Ermitage sacre coeur, Hotel Du Jeu De Paume sono solo alcuni. Non sono sicuramente a buon mercato, ma sono bellissimi. Se invece volete prenotare in base alla zona e al budget, potete optare per il sito Lastminute.com dove troverete anche gli alberghi Top Secret. Non saprete il nome dell’hotel fino alla conferma della prenotazione, ma i prezzi valgono la pena di provare.

Parigi va amata in ogni angolo, in ogni panorama, in ogni vicolo che affaccia sulla Senna. Per gli amanti dei percorsi alternativi, consiglio la guida Lonely Planet, con il tour dedicati ai grandi scrittori come Hemingway o ai pittori come Modigliani e Picasso. Luoghi particolari da visitare sono i cimiteri Père-Lachaise e Montmartre, dove troverete le tombe di Oscar Wilde, Maria Callas, Edith Piaf e tanti altri. Altro luogo da non dimenticare è Place de Vosges, dove trovere la casa di Victor Hugo e che fa da sfondo a diversi romanzi del Commissario Maigret, ideato dalla mente di Georges Simenon.

Nei giorni che trascorrerete a Parigi, per avere una visione diversa della città, potete fare una gita sul Bateaux Mouches, imbarcazione che vi farà visitare le più belle attrazioni dalla Senna.

Ma non dimentichiamoci i ristoranti e brasserie che potete trovare nel Quartiere Latino. Ci sono ristoranti per tutti i gusti con menù a prezzo fisso per assaggiare i piatti tipici francesi come le crèpes dolci o salate, le escargot, le moules frites o la fondue. Se invece volete sentirvi per una sera dei veri bohèmien dovete andare a cena a Montmartre, al ristorante Chez La Mere Catherine o da Au clocher de montmartre, dove potrete ascoltare le tipiche canzoni francesi cantate dal vivo al pianoforte.

1 Commento

  1. Makeda 13 novembre, 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *